4) La regola dei terzi

4) La regola dei terzi

20 March 2020By gcqy7No Comments

Pensate ai terzi

Un buon “trucco” per ottenere una buona foto è seguire la regola dei terzi.
L’idea è di dividere l’immagine in terzi così da ottenere una griglia di 3 rettangoli x 3 e porre il soggetto in uno dei punti d’intersezione delle linee immaginarie. Queste intersezioni costuiscono i punti di forza. Perché sono chiamati punti di forza? Perché è qui che si concentra l’occhio visivo dopo aver visualizzato il centro. In occidente l’occhio scrutatore tende a fissare i punti in senso orario partendo dal primo a sinistra per poi procedere per gradi.
Oggi smartphone e fotocamere permettono di sovrapporre al mirino la griglia dando un grosso aiuto fondamentale per capire che il soggetto non deve essere sempre al centro.
E’ una regola semplice da ricordare e da realizzare, è versatile, efficace e permette di migliorare subito il nostro modo di scattare.



Related Posts